Brandi Love: bio della famosa attrice hard americana

0
pornostar americana brandi love

Brandi Love: bio della famosa attrice hard americana nel post a cura di Le Pornodive

La pornostar è una delle figure professionali più ammirate al mondo, soprattutto dall’universo maschile, ma non solo. Spesso e volentieri vi vengono raffigurate donne esemplari, dal corpo e dal fisico mozzafiato che, inevitabilmente, fanno gola. Brandi Love è il tipico esempio di pornostar che, nonostante l’età non più giovanissima, vanta comunque un seguito e una considerazione elevata a livello mondiale.

Certe donne sembrano un po’ come il vino: più invecchiano, più diventano belle e attraenti. Anche in questo caso tale detto non viene affatto smentito, anzi.

Carriera e vita privata di Brandi Love

Brandi Love, Tracey Lynn Livermore all’anagrafe, nasce nella cittadina di Raleigh il 29 marzo del 1973.

Ha origini anglo-tedesche per via dei genitori e la folta capigliatura bionda, da questo punto di vista, appare come emblematico filo di collegamento discendente.

La sua carriera nel porno si inaugura a partire dal 2004 e si esplica alla perfezione nel suolo privilegiato del sito di riferimento da lei prodotto, Brandilove.com. Inizialmente gira porno per lo più amatoriali, per poi indirizzarsi su un’impostazione scenica maggiormente professionale.

Si lega così a case di produzioni di un certo livello. Assume la carica di co-proprietaria della famosa società di produzione Rivali Media. Crea, inoltre, il sito parentadult.com.

Appare in programmi televisivi americani di successo e nel 2008 pubblica persino un libro dal titolo “Ottenere sesso selvaggio dalla tua donna conservatrice”. La sua carriera pornografica si concentra soprattutto nella collaborazione con la nota casa di produzione canadese Brazzers.

I suoi punti di forza sul piano prettamente fisico sono il suo prosperoso seno, peraltro rifatto, e un lato B sodo e particolarmente formoso allo stesso tempo. Le tipiche qualità che attirano le fantasie e i pensieri erotici di ogni uomo, inevitabilmente. Non a caso Brandi Love è definita da più parti come l’autentica regina delle Milf.

Emblema, rappresentazione degna e massima del sogno erotico più ricorrente tra gli uomini. I fan italiani, da sempre ammaliati da un certo tipo di genere femminile, non le mancano.

I film di Brandi Love

Nei suoi numerosi film ha sempre enfatizzato e cavalcato questa particolare predisposizione all’interpretazione della donna matura.

Protagonista soprattutto in ruoli che richiedevano di immedesimarsi in una mamma particolarmente focosa o in una Milf alla ricerca di avventure con uomini più giovani.

Motivo per cui nel corso della sua ricca carriera ha catalizzato l’attenzione agli AVN Awards con numerose candidature, inerenti soprattutto le categorie milf, cougar, best ass e best sex scene.

In tal senso, la Love gira soprattutto film nei quali pratica sesso orale e anale, ma non disdegna neanche quello lesbo, altra fonte di grande ispirazione ed erotismo per l’uomo comune. Sono circa 500 i film che l’hanno vista protagonista nelle vesti più disparate.

Una grande carriera per un’attrice dai 170 cm di altezza e 57 kg di peso. 

Su Pornhub, uno dei siti porno più cliccati sul web, è stata una delle attrici più ricercate proprio per i motivi suddetti, insieme ad altre illustre colleghe, come Lana Rhoades e Adriana Chechik.

Sono oltre 750mila iscritti e milioni di visualizzazioni per i suoi video che sono davvero tanto succulenti. Tuttavia, si deve pur sempre difendere dall’approdo di nuove leve che stanno scalzando la concorrenza in tal senso negli ultimi anni. Una su tutte: l’italianissima Valentina Nappi, giusto per restare in casa nostra e difendere il nostro made in Italy con i denti.

Anche sui social network Brandi Love dice la sua. Su Instagram vanta oltre 2 milioni di follower, pronti a seguirla nelle sue stories e nei post ‘al limite’ della policy di Instagram. A testimoniare il tanto seguito che ha, c’è anche l’account Instagram ‘brandilove_fan’: praticamente non è un profilo ufficiale ma è stato creato dai suoi supporter. Qui ci sono alcune immagini che sono molto, molto stimolanti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Brandi Love (@brandi_love)

Insomma, nonostante non sia più giovanissima, ha lasciato un ricordo di sé assolutamente non indifferente. Tanto da essere molto ricercata da quei ‘nostalgici’ che sono ancorati ai vecchi ricordi e a scene che non sono facilmente dimenticabili. 

Oltre ad una certa attitudine alle performance pornografiche, la bionda Brandi Love mostra negli ultimi anni una propensione politica e anticonvenzionale tipica dei grandi personaggi americani. Perché, a differenza dell’Italia, gli artisti – di qualunque campo siano – amano schierarsi durante le elezioni o, comunque, su tematiche di cui si parla per tanto tempo, anche se sono abbastanza delicate.

Brandi Love fuori dal set

Brand Love si è infatti schierata apertamente a favore dell’ex presidente americano Donald Trump durante le ultime fasi elettorali, al punto da mettere in atto una vera e propria militanza repubblicana, neanche troppo nascosta.

Non rappresenta l’unico caso al mondo di pornostar americana che suscita scandalo per le sue idee politiche particolarmente propagandate e messe in pasto al circuito mediatico. Ci sono stati tanti altri esempi in questo senso che hanno creato un certo caos nell’opinione pubblica. 

Conclusioni

In ogni caso, al di là delle sue opinioni politiche che probabilmente ai fan interessano ben poco, Brandi Love incarna alla perfezione quel sogno erotico di donna matura tra i più ricorrenti e immaginati nella sfera maschile. Questo perché da sempre la donna di questo tipo la si vede come irraggiungibile per definizione e, dunque, di per sé altamente desiderabile.

Come larga parte delle sue colleghe più giovani, un po’ per necessità e un po’ per diletto, anche lei si è dovuta adeguare alle esigenze moderne di visibilità, mostrando le sue grazie sui social.

Laddove non disdegna di far apparire forme sinuose e provocanti, mettendo in evidenza soprattutto un lato B decisamente prorompente. Le provocazioni, da questo punto di vista, sono all’ordine del giorno e la ritraggono in qualsiasi veste.

Di conseguenza, la fantasia di chi la ammira in quel momento può viaggiare verso mille mondi e immaginare mille cose. Ce n’è per tutti i gusti, persino per gli amanti del fetish, considerando che appaiono diverse foto nelle quali mostra in bella vista piedi che farebbero perdere la testa anche ai non feticisti.

Articolo precedenteIl sesso sullo schermo: rappresentazioni nella televisione moderna
Articolo successivoCome rimorchiare una ragazza napoletana: consigli per te