Bordelli Berlino, guida ai locali hard della città

0
bordelli berlino

Bordelli Berlino, guida ai locali hard della città

In Germania, a differenza dell’Italia, la prostituzione è legale ed esistono bordelli a Berlino molto belli, non è assolutamente considerata un’attività immorale e coloro che la praticano sono tenuti al pagamento delle imposte e all’applicazione dell’Iva, esattamente come qualsiasi altro lavoratore.

La prostituzione viene tutelata in ogni suo aspetto, permettendo alle meretrici di ottenere il riconoscimento fiscale e legale dell’attività, di non essere sotto il controllo della criminalità organizzata e di potere contare sul supporto delle forze dell’ordine nel caso in cui clienti esagerino nelle relazioni.

Il modello tedesco è uno dei più discussi al mondo, considerato all’avanguardia da chi vorrebbe legalizzare la prostituzione, non adatto da chi vorrebbe un settore che venisse più trascurato. Tuttavia la Germania è diventata, con gli anni, meta turistica anche per i suoi tanti bordelli, tra i più belli ed attrezzati del pianeta, dove le prostitute si esibiscono in scenari che non lasciano tanto spazio all’immaginazione.

Da premettere che in Germania le lucciole non sono dipendenti del bordello o del gestore del bordello, bensì “libere professioniste”, lavoratrice autonome che pagano un biglietto di ingresso, affittano una stanza del bordello, nella quale riceveranno l’ospite, permettendo così, anche al gestore del locale di essere sollevato dall’onere di provvedere al pagamento dei contributi.

Tra tutte le città della Germania sicuramente Berlino è quella che più presenta le migliori attrazioni da questo punto di vista. Vi sono bordelli straordinari, che sono meta di turisti da ogni parte del mondo, dove potersi lasciare andare ad ogni tipo di trasgressione e dove le meretrici presenti sono di una bellezza disarmante.

Definiti da alcuni FKK, acronimo di Freikörperkultur (movimento tedesco che prediligono la “cultura del corpo libero”, ed il cui credo è esattamente quello di condividere un approccio naturistico di attività e di vita comunitaria, senza limiti all’espressione della propria sessualità) i bordelli di Berlino sono diversi ed ognuno presenta caratteristiche diverse.

L’Artemis

Questa guida ai bordelli della Capitale tedesca non può che iniziare dall’Artemis, club di lusso situato in zona Charlottenburg. All’interno sono presenti una piscina, tre saune, due sale cinema e un ristorante. Non è il classico bordello insomma. L’ingresso costa 80 euro ed una volta entrati si gira il locale in accappatoio, le prestazioni con le escort bisogna trattarle direttamente con loro stesse. Con l’ingresso iniziale si può rimanere anche tutto il giorno nel locale, bellezza e numero delle ragazze lo hanno reso una sorta di “istituzione” del campo, un’attrazione turistica della capitale tedesca. Molto frequentato anche da italiani, l’Artemis è sicuramente il locale hot più in voga a Berlino.

Tiffany

In zona Kreuzberg si trova il Tiffany, altro bordello molto carino, frequentato da donne provenienti da ogni parte del mondo, dove il turista può scegliere la donna anche in base alle preferenze “geografiche”.

Caligula

Il Caligula è un altro bordello di Berlino presente sempre in zona Charlottenburg, la stessa zona dell’Artemis, pagato il biglietto di ingresso, che si aggira sui 100 euro, si sceglie la donna o le donne fino a quando il locale è aperto.

La folie

Al club La Folie l’ingresso è libero nel pomeriggio, le tariffe si aggirano intorno ai 75 euro per ogni donna e il cliente, appena entrato, riceve un armadietto personale in cui ripone gli effetti personali e propri indumenti per poi essere libero di girare per il club.

Van Kampen

Il Van Kampen si trova in zona Wilmersdorf ed è un bordello abbastanza popolare, con prezzi molto modici, un rapporto con una meretrice può costare intorno ai 50 euro.

E’ un bordello di piccole dimensione, dove però il cliente ritrova tutti i comfort che desidera.

Pussy club

Il Pussy club è un altro locale molto popolare, si trova vicino all’aeroporto di Schönefeld, frequentato da avventori, da persone che provengono principalmente dalla provincia o che si trovano a Schonefeld solo per una volta, dovendo tornare nelle rispettive città tipo la mattina seguente. Anche al Pussy un rapporto con una prostituta è alquanto economico.

Araya Thai Massage

L’Araya Thai Massage è un bordello molto popolare a Berlino. All’interno le protagoniste sono le donne thailandesi e il loro “happy ending massages”.

Erlebniswohnung

L’Erlebniswohnung è un locale inedito rispetto ai precedenti, i clienti infatti, sono abitualmente coppie di scambisti, ma anche uomini e donne single che intendono provare un’esperienza sessuale disinibita o testare il cosiddetto sesso di gruppo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here