Cristina Miller, bio dell’attrice italiana di origini sudamericane

0

Cristina Miller, bio dell’attrice italiana di origini sudamericane nel post a cura di Le Pornodive

Il porno non muore mai e non conosce crisi. Un settore in continua espansione ed evoluzione che non sembra essere stato intaccato più di tanto dalla pandemia, almeno nella sua fruizione e visualizzazione sul web. Oltre alle personalità più imponenti ed illustri, se ne potrebbero citare tante altre e tanti altri in grado di suscitare un’emozione e uno stimolo nello spettatore di turno. Cristina Miller si è lanciata nel porno da pochi anni, ma si è già fatta un buon nome all’interno del circus. I suoi video e le sue performance parlano chiaro. E, ovviamente, anche i suoi numeri sui social e sui vari canali dove è possibile vedere le sue prestazioni.

Scopriamo in questo nuovo post a cura di Le Pornodive, la storia e le tappe professionali di Cristina Miller. Bentornati sul nostro portale!

Gli inizi di Cristina Miller

Cristina Miller è una delle pornostar italiane più riconosciute a livello internazionale. Le origini sudamericane non scalfiscono in alcun modo l’acquisizione della cittadinanza italiana a tutti i livelli. Una fama acquisita a suon di prestazioni, tanto è vero che è tra le più richieste per quanto riguarda le collaborazioni per agenzie estere. Un’attrice che, quindi, è riuscita a imporsi non solo sul mercato italiano ma anche oltre i nostri confini. Non capita certamente tutti i giorni. 

Mario Salieri ci ha visto giusto quando quella volta a Budapest puntò sul volto nuovo di Cristina. La considera la sua preferita in assoluto tra le attrici porno. Mario difficilmente sbaglia e, anche questa volta, la sua intuizione è stata perfetta. Una carriera che parte da lontano e le ha permesso di arrivare a toccare le vette più elevate del porno italiano e internazionale.

I riconoscimenti per Cristina Miller

Quest’anno è stata madrina dell’Erotix Mons, fiera del sesso che si svolge in Belgio annualmente. Un ruolo apparentemente banale, ma che per una pornostar riveste una certa importanza. Si tratta, infatti, di una sorta di riconoscimento per le varie attrici. Per dirla in breve, quando sei madrina a eventi come questi, vuol dire che hai raggiunto un eccellente livello. 

Così come un ulteriore attestato di stima conseguito grazie alla chiamata del regista Andrea Patierno. Grazie a lui Cristina Miller diventerà l’unica attrice porno a partecipare ad un film cosiddetto convenzionale.

Cristina Miller dopo la pandemia

Subito dopo la pandemia, per cui aveva dovuto interrompere le riprese, si è lanciata nella riproposizione di scene hard in quel di Praga con la gentile collaborazione di colleghe e colleghi. Come tantissime persone, anche lei si è dovuta re-inventare dopo i vari lockdown che, siamo sicuri, verranno raccontanti nei vari libri di storia nei decenni a venire.  

È tornata a viaggiare in giro per il mondo, girando pellicole in giro per l’Europa tra Spagna, Francia e altri Paesi. E pensare che prima di darsi al porno Cristina Miller svolgeva tutt’altro lavoro.

Cristina Miller prima di entrare nel mondo del porno

Si guadagnava da vivere facendo l’operaia in una fabbrica. Il suo ruolo consisteva nel controllo qualità. Oggi, invece, è una superstar di livello internazionale che ha girato quasi 100 film in carriera e vanta almeno 60mila follower, considerando i vari canali social tra Facebook, Twitter e Youtube.

Nel mentre riusciva a destreggiarsi in maniera esemplare anche in veste di fotomodella. Da lì acquisisce una maggiore naturalezza a stare davanti alla telecamera.

Dagli shooting fotografici, poi, si è passati a presenze sul set ancora più sensuali e piccanti. Il vero salto di qualità lo fa nel momento in cui l’agenzia X-Time decide di puntare su di lei per girare tre scene. In quel momento i produttori l’hanno notata e si è sviluppata una grande reputazione nel tempo.

Si sono aggiunte produzioni internazionali per conto di importanti agenzie cinematografiche dedite al porno come Reality Kings, Gonzo e Fake-Hub.

La vita privata di Cristina Miller

Lontana dal set, Cristina Miller si definisce come ragazza semplice, acqua e sapone con una vita sociale piuttosto attiva. Molto brava anche nelle faccende domestiche e culinarie, a suo dire. Caratterialmente dedita al sorriso e all’esplosività.

Ha scelto volutamente di non farsi alcun tatuaggio e questa decisione sembra che sia risultata vincente e produttiva, a suo dire. Si è distinta anche per questo. Una scelta non convenzionale, segno di una persona che non si è affatto montata la testa. Anzi, è proiettata verso i successi ulteriori. Gli amici le sono rimasti sempre accanto, così come i genitori.

Un esito non affatto scontato, considerando che molte attrici porno subiscono una sorta di avversione intorno a loro che porta ad un certo distacco collettivo nei loro confronti.

Il suo sogno nel cassetto?

Fare la producer. Ma non è ancora arrivato quel momento. Altre scene hard sono in programma per continuare a stupire i fan.

Vi lasciamo alla gallery fotografica di Cristina Miller: alla prossima con le biografie di attrici hard famose, a cura di Le Pornodive!

Articolo precedenteCome rimorchiare una ragazza svedese: consigli
Articolo successivoEiaculazione femminile/squirting: cos’è e come provocarlo durante un rapporto