Vanessa Del Rio, biografia dell’ex attrice hard americana

0
attrice hard americana famosa anni 80

Vanessa Del Rio, biografia della famosa ex attrice hard americana, nel post di Le Pornodive

Il porno ha una dimensione internazionale e universale. Ovunque nel mondo, la cassa di risonanza a cui si sottopone determina una trasversalità che travalica i confini di genere e anagrafica. Si può tornare anche indietro nel tempo, ma il risultato non cambia. Merito di personaggi gloriosi che hanno fatto la storia, da questo punto di vista, e su tutte spicca il nome di Vanessa Del Rio. Una figura mitica e nostalgica del porno collocabile, in particolar modo, tra gli anni ’70 e gli anni ’80. 

Erano i primi tempi in cui si affacciava in maniera preponderante e pervasiva nella vita di uomini e donne. Non se ne parlava ancora tanto, ma era particolarmente diffuso e donne come Vanessa Del Rio fornivano un contributo sostanziale in questo senso.

Vediamo in questo post a cura di Le Pornodive la storia e l’ascesa dell’ex attrice porno Vanessa Del Rio, nel nostro nuovo appuntamento con le biografie di pornodive famose. Bentornati sul nostro portale!

Gli inizi di Vanessa Del Rio

Vanessa Del Rio è un’ex attrice porno nata a New York il 31 marzo 1952. Il suo vero nome all’anagrafe è Ana Maria Sanchez, ma ha scelto questo pseudonimo per farsi riconoscere a livello professionale.

Figlia di una famiglia di etnia centroamericana, riconducibile a territori quali Cuba e Portorico, la ragazza cresce in un contesto cattolico, ricevendo un’educazione alquanto rigorosa e severa.

Ma tutto ciò non le impedisce di seguire la sua strada e indirizzarsi verso il mondo del porno, che conosce per la prima volta nel lontano 1974. Anzi, probabilmente l’educazione severa potrebbe essere stata la ‘spinta’ verso un qualcosa che, soprattutto in quel periodo, non era certamente ben accettato.

Prima di essere attrice hard, però, ha cambiato diverse professioni, tra cui cameriera, barista e programmatrice di computer. Nel momento in cui ha cominciato la sua carriera, è entrata nella storia. Infatti, risulta essere la prima attrice porno di origini ispaniche e questo già di per sé la relega nel mito pornografico più inedito e stellare allo stesso tempo.

Nel corso della sua carriera ha girato all’incirca poco più di 200 film. Questi si ispirano ad un erotismo puro, ma allo stesso tempo brutale ed estremo che alimenta una certa attività. Non ha limiti di fronte alle telecamere e, questo, ai suoi fan piace, tanto è vero che riscuote un successo notevolissimo.

Le performance di Vanessa Del Rio

Le performance le valgono riconoscimenti di un certo prestigio, tra i quali il Best Kinky Scene e il Best single female performance of the year e orgasmic oral scene. Le scene in questione si riferiscono alla pellicola Viva Vanessa the undresser, regia di Henri Pachard. Uno dei prodotti personali più riusciti e acclamati sia dalla critica che dal pubblico. 

Il ritiro di Vanessa del Rio dal porno

La fama e la notorietà durano fino al 1986, quando Vanessa decide di porre fine ufficialmente alla carriera pornografica tra lo shock generale. Una decisione in quel momento inaspettata poiché la donna era sulla cresta dell’onda mediatica. Ma tant’è. Si dice che il motivo scatenante sia stata la paura di poter contrarre l’AIDS. In quel preciso momento storico comincia a venir fuori un’idea della malattia sempre più scioccante e insidiosa, soprattutto a livello mediatico.

Vanessa del Rio dopo il ritiro

Nonostante il ritiro dalle scene, Vanessa Del Rio resta una figura di riferimento per il porno americano e internazionale. Si distingue in veste di produttrice e partecipa comunque come guest star in alcune pellicole. Entra ufficialmente nella Hall of Fame di Adult Video News Magazine, una delle più grandi riviste americane riservate al porno.

Diventa ospite fissa in film e telefilm di grande successo. Benzina nel motore della sua notorietà sempre più grande. Manifestazioni, spettacoli e cerimonie a sfondo hot la vedono in prima linea.

Grazie all’avvento di Internet riesce a non disperdere la propria immagine e a mantenerla viva grazie alla creazione di un sito web dove autocelebrare le gesta di un tempo. Della serie, quando si riescono a capire prima le potenzialità di un mezzo che, a quell’epoca, era nuovo. Ma che, come si vede tutt’oggi, è diventato di larghissima diffusione.

Un personaggio talmente versatile e universalmente riconosciuto, sia a livello cinematografico che televisivo, da far parlare di sé in quanto protagonista di un episodio di una nota serie tv del passato. Si chiamava NYPD Blue e andava in onda sulle tv americane nel lontano 1996. Gli autori a quei tempi decisero di dedicarle un episodio dal titolo Head Case.

I fan più fedeli sapranno sicuramente della peculiarità più stravagante per cui è conosciuta Vanessa. La forma alquanto “strana” del suo clitoride la rende un personaggio popolari di per sé, per cui viene soprannominata “anal queen of porn”. 

Mai come stavolta il detto ‘Guardare per credere’ calza davvero a pennello. Al di là di questa piccola grande curiosità a livello fisico e personale, Vanessa Del Rio si è fatta un buon nome anche in campo pubblico attraverso interventi e apparizioni volti soprattutto al sociale. Per questo motivo è ancora più apprezzata dai suoi fan.

Articolo precedenteAlexis Texas: biografia della famosa attrice porno nata a Panama
Articolo successivoAttrici porno italiane famose