Pornostar ungheresi famose

0
cicciolina

Pornostar ungheresi famose oggi su Le Pornodive

L’Ungheria è senza dubbio la patria del porno in Europa. Non si può in alcun modo contraddire quest’affermazione quanto mai sacrosanta. Chiunque si approccia per la prima volta o continua i suoi approcci nel tempo non può non far riferimento ad alcune attrici ungheresi storiche e più o meno datate. Le pornostar ungheresi hanno accompagnato le giornate di ogni uomo che si rispetti in maniera pressoché frequente, ricorrente.

Eva Henger è la punta di diamante da questo punto di vista, così come Cicciolina

Due nomi sentiti nominare almeno una volta nella vita, anche di più. Ma non esistono solo loro e ce ne sono tante altre altrettanto prestigiose e meritevoli di attenzione e descrizione: vediamo qui le pornodive ungheresi più famose del momento.

Cayenne Klein

Nata a Budapest nel 1986, ha vinto nel 2014 il premio XBIZ come miglior attrice straniera dell’anno.

Seno naturale, occhi verdi per capelli castani, il suo vero nome è Ildikó Feith. Ha girato più di 100 film.

Ha oltre 20mila fan su Instagram. 

Aleska Diamond

Attrice e atleta. È riuscita a fare le due cose ottimamente. Cominciando prima nel mondo dell’hard. Nata nel 1988 a Komló, sud ovest dell’Ungheria, a 20 anni ha iniziato a inserirsi nel mondo della pornografia, abbandonandola già nel 2016, a 28 anni.

Ciò, però, non le ha impedito di vincere dei premi, come l’AVN Award for Female Foreign Performer of the Year nel biennio 2012/2013.

Dopo, quindi, aver lasciato questo mondo, si è dedicata alle acrobazie. Anche qui, ottenendo dei successi, come il secondo posto a Riga nei campionati mondiali di Air Power Athletics (specialità aerial hoop).

Aleska Diamond pornodiva ungherese famosa foto

Eve Angel

Nasce a Budapest nel 1983. Ha avuto a che fare nella sua carriera con registi del calibro di Andrew Youngman e John Walton. Collaborazioni all’attivo con colleghe come Mya Diamond, Sophie Moone, Anetta Keys.

Le scene più ricorrenti le si riscontrano nel genere lesbo, fetish e autoerotismo. Più volte in prima pagina per riviste come Playboy, Penthouse, Swank e Velvet. Nel 2009 vince il riconoscimento più importante per una pornostar, vale a dire l’AVN Award for Female Foreign Performer of the Year.

Attualmente lavora in un’azienda di design a gestione familiare e sembra essere più lontana dalle luci della ribalta.

pornodiva ungherese famosa

Nikki Andersson

Pornostar ungherese, il cui debutto sulla scena mediatica avviene nel lontano 1996. Premi più importanti conseguiti nel 1997 l’hot d’or come “migliore starlett europea” e “migliore attrice europea” nel 1999. 

Premiata come Penthouse Pet of the Month nel 2000. La carriera di attrice si sviluppa entro questo arco temporale. 150 film girati, tra cui anche qualcuno con altre donne.

Attualmente vive in Italia, per la precisione a Brescia, svolgendo l’attività di disc jokey.

Angelica Bella

Angelica nasce il 15 febbraio del 1968 in una piccola cittadina ungherese. Molto nota nel circuito porno italiano a causa del trasferimento nel bel Paese insieme alla sua famiglia quando era piccola. Il 1991 è l’anno dell’ingresso ufficiale nel circus.

L’anno dopo approda negli USA, ma non ottiene il successo tanto ambito. Tanto è vero che l’unica soluzione per lei appare ritornare in Italia e gettarsi nelle produzioni italiane. Lavora insieme al regista italiano più famoso, Mario Salieri. Con lui realizza pellicole del calibro di “Roma connection” e “Tutta una vita” con riferimenti non esclusivamente pornografici.

All’inizio è conosciuta sotto lo pseudonimo di Katy Key, ma poi decide di cambiare nome in Angelica Bella. Tuttavia, c’è da dire che la donna non presenta alcuna relazione di Erika e Veronica Bella, sue colleghe illustri.

Consegue il premio Hot d’or come miglior attrice nel 1993. Considerata una delle migliori attrici in circolazione a quei tempi al pari di mostri sacri come Cicciolina e Moana Pozzi sulla scena italiana. 

Nel 2008 si ritira dalle scene e oggi si occupa della gestione di un sexy shop online.

Le case di produzione che l’hanno conosciuta nel tempo sono Legend Video, Mario Salieri Entertainment Group, Las Vegas Video, DBM Video.

Erika Bella

Ex pornostar ungherese datata agosto 1972. Pupilla storica del noto regista Chistoph Clark. Al suo attivo più di 100 film girati prevalentemente nell’arco di tempo dal 1993 al 2005. Collaborazioni ingenti con case di produzione italiane ed estere, come ad esempio la Mario Salieri Entertainment Group.

I generi prediletti sono sesso estremo, anale, interazziale, orale e doppia penetrazione.

Consegue il riconoscimento per il “Best group sex scene” agli AVN Award del 1996 in piena evoluzione di carriera.

Rita Faltoyano

Anche lei ex attrice, nonché regista. Nativa di Budapest nel 1978. Laureata in scienze motorie, ha sempre avuto una certa attitudine sportiva, considerando la passione per l’equitazione, il nuoto e la ginnastica.

Tutto comincia da Miss Ungheria 2000, laddove viene notata da un’agenzia pornografica. Trampolino di lancio per l’apparizione successiva sulla rivista Playboy versione francese. 

Proprio in Francia si è sviluppata larga parte della carriera di Rita con particolare riferimento specifico all’agenzia Private. Dal 2000 al 2012 accumulati quasi 500 film in totale, di cui anche 1 nei panni di regista. Nominata miglior attrice dell’Europa dell’est nel 2002 ai Venus Awards.

attrice hard ungherese foto
InternetAdultFilmDatabase, CC BY-SA 2.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0>, via Wikimedia Commons

Sophie Moon

Conosciuta anche come Renàta Somossy. Bionda attrice porno impegnata come indossatrice di moda agli inizi della sua carriera. Eve Angel e Sandra Shine le colleghe illustri con cui si è affiancata in alcuni film. Genere preferito: lesbo.

Aletta Ocean

Attrice porno dalle forme bombastiche. Sono diffuse le immagini sul web in cui le mette ampiamente in mostra. Ma c’è l’opera del chirurgo che le ha effettuato 3 interventi di chirurgia plastica tra seno, naso, labbra e sedere. Premio Female Foreign Performer of the Year agli AVN Award del 2010.

pornostar ungheresi famose

Dora Verter

Melinda Gal classe 1976, si indirizza inizialmente verso una strada da infermiera, cambiata radicalmente nel tempo. Nel 1999 le prime esperienze porno. La scova il regista svedese Mike Beck. Specializzata nel sesso anale grazie alle riprese del regista Conrad Son.

Più di 200 film da attrice prima di tornare a lavorare come infermiera.

Eva Henger

Ex attrice e modella naturalizzata italiana. Tra le più influenti nel panorama pornografico mondiale di tutti i tempi. Eletta Miss Teen Ungheria nel 1989 a soli 17 anni. 

Da lì viene Eva viene notata dal regista e produttore italiano Riccardo Schicchi, il grande amore di una vita. Spicca il volo una volta trasferitasi in Italia, dove inizia, verso la fine della carriera pornografica, una parallela strada televisiva condita da ruoli di primo piano estetico in determinate trasmissioni. 

Vita privata particolarmente movimentata al pari di quella pornografica. Ha recitato anche in un film, Gangs of New York, di Martin Scorsese. Sostenitrice dei diritti degli animali al punto tale da spogliarsi fuori al Parlamento italiano per la loro salvaguardia e tutela.

eva henger

Ilona Staller

Ilona Staller, in arte Cicciolina. Ex attrice, personaggio radiofonico e musicale. Nota anche come Elena Mercury o Elena Mercuri. Doppia nazionalità ungherese e italiana. Al pari di Eva Henger rappresenta un vero e proprio mito del porno mondiale. 

Vince il titolo di Miss Ungheria all’età di 13 anni e da lì inizia la sua inesorabile scalata verso il successo. Il film La liceale di Michele Massimo Tarantini è un cult, così come La supplente di Guido Leone. 

Personaggio televisivo di grande spessore al fianco di Daniele Piombi su Rai 2. Anche in questo caso c’è lo zampino di Riccardo Schicchi che la ingaggia per il suo primo film porno, La conchiglia dei desideri.

Dopo il porno, Cicciolina si lancia nell’attività politica, divenendo negli anni ’90, un membro a tutti gli effetti del Parlamento italiano.

cicciolina

Articolo precedenteViky Moore, bio dell’ex pornodiva italo-americana
Articolo successivoIl sadomaso, ultima passione degli italiani