Tori Black, bio dell’attrice hard nativa di Seattle

0
tori-black-foto

Tori Black, bio dell’attrice hard nativa di Seattle e star internazionale, nel post a cura di Le Pornodive

Oggi il porno è ovunque. Basta immettere la parolina magica nel motore di ricerca e su Internet si apre una sorta di mondo a parte. Lì dove la perdizione è concessa in tutte le sue svariate forme. Fino a qualche anno fa non era propriamente così e pornostar come Tori Black avevano bisogno di un po’ più di carisma e protagonismo per emergere fra tante. Nella fattispecie si cita una delle attrici porno più conosciute nell’ambito dello show-business americano.

Una donna che si è fatta le ossa e ha conquistato i maggiori gradimenti della critica e del suo pubblico a suon di prestazioni sul set. Indipendentemente dall’età anagrafica dei fan, siano essi giovani e meno giovani, Tori Black difficilmente non la si conosce.

Vediamo in questo nuovo post dedicato alle biografie delle pornodive famose, la storia di successo di Tori Black. Bentornati sul nostro portale!

Gli inizi di Tori Black

Tori Black nasce negli Stati Uniti, precisamente nella città di Seattle, il 26 agosto 1988. Il suo vero nome è Michelle Shellie Chapman. E pensare che da bambina come prima attività ricreativa intraprende la danza. Ha solo 7 anni quando i genitori decidono di indirizzarla verso questo campo. Un talento innato che, però, alla lunga non le servirà per ballare ma per limare alcuni aspetti riguardanti il lavoro che l’ha resa successivamente famosa. Grazie proprio alla danza, infatti, ha sviluppato una certa propensione verso un ramo specifico, vale a dire la danza del ventre, di cui diviene istruttrice.

Trascorre un’adolescenza difficile sul piano personale a causa di abusi sessuali ripetuti che, a suo dire, avrebbe subito in ambiente extrafamiliare. Sono anche questi episodi che, probabilmente, hanno inciso su alcuni suoi comportamenti un po’ sopra le righe. 

Si è rifugiata nella droga per tanto tempo, iniziando a provarla già all’età di 12 anni. Troppo presto. Prima di intraprendere la carriera porno Tori Black si è cimentata negli studi di giornalismo, ma senza mai concluderli.

Tori Black entra nel mondo del porno: cominciano i successi

È legata a Lyndell Anderson con cui condivide due figli. È il 2006 quando Tori decide ufficialmente di concedere anima e corpo al mondo pornografico. In tutti i sensi. Un’agenzia per adulti la assume direttamente e le fa girare il primo film porno, vale a dire The score group. Siamo agli inizi di una carriera che, nel giro di breve, riuscirà a darle delle soddisfazioni davvero niente male. Già nel 2008, infatti, quando si trasferisce a Los Angeles, la sua carriera decolla in maniera esponenziale. Viene eletta dalla prestigiosa rivista Penthouse come Pet of the Month, uno di quei massimi riconoscimenti ambiti da una pornostar.

Nel 2009 è protagonista di una scena anale interrazziale, la prima in assoluto da professionista. Diventerà uno dei suoi pezzi forti. Gira anche una doppia penetrazione l’anno successivo, un atto unico nel suo genere, considerando che non tutte sono disposte a praticarlo. Forse è proprio questo il suo punto di forza. Osare dove le altre, magari, non arrivano. E anticipare i tempi. Oggi, infatti, girare una scena interrazziale molto spinta può sembrare quasi banale. Ma bisogna sempre contestualizzare in base al periodo. La doppia penetrazione, inoltre, è un qualcosa che genera nei fan una sorta di affezione verso un’attrice che ha dimostrato una gran voglia di sperimentare da questo punto di vista.

Un’altra rivista, Maxim, elegge Tori Black una delle 12 pornodive migliori dell’anno, a testimonianza di una reputazione ormai consolidata nell’ambiente. Attrice porno più attraente secondo Loaded.

Il 2010 e 2011 sono gli anni di grazia per lei. Vince non uno, ma ben due AVN Awards in veste di Female Performer of the Year. Strappa lo stesso premio agli XRCO Awards del 2011, altra manifestazione di un certo spessore internazionale.

All’interno della parodia pornografica di Batman, uscita nel 2010, interpreta la parte di Cat Woman. Dopo essere stata sulla cresta dell’onda per diversi anni, nel 2011 decide di prendersi una piccola pausa di riflessione. Si allontana dalle scene, ma resta comunque attiva a livello progettuale e imprenditoriale. Uno stop che l’ha portata, poi, a cambiare ruolo. 

tori-black-foto

Tori Black e tutti i suoi vari ruoli

Una volta ripreso lo scettro mediatico Tori Black cambia veste e s’improvvisa, per modo di dire, regista. Sale alla regia per la società di produzione Elegant Angel. Recita il ruolo di Lexi Steele nella serie tv Ray Donovan.

Nel film horror L.A. Slasher ottiene una delle parti principali e nel 2016 veste i panni della giurata all’interno del reality show televisivo Sex Factor. Nel 2017 riprende ufficialmente le riprese davanti al set cinematografico. Viene inserita di diritto, grazie alle sue performance, nella Hall of Fame a livello pornografico. 

D’altronde, le oltre 600 apparizioni da attrice, di cui 3 da regista, parlano per lei. Tra i film più apprezzati di tutti non si può non citare “Tori Black is pretty filthy”, il quale ha ottenuto diversi riconoscimenti e consensi ai vari AVN Awards disputati. Insomma, davvero una donna che in poco tempo è riuscita a conquistare tutti. 

tori-black-pornodiva-americana

Articolo precedenteCome fare un pompino: i nostri consigli
Articolo successivoRimorchiare a Mosca: i nostri consigli