Pornostar tatuate: le più famose

0
riley reid pornostar statunitense

Pornostar tatuate: le più famose nel post a cura di Le Pornodive

Le pornostar fanno già girare la testa normalmente. La combo porno + tatuaggio, poi, non fa altro che aumentare ancora di più la “suscettibilità” dei fan, già messa a dura prova in generale. Le pornostar tatuate hanno quel qualcosa in più, sotto il profilo della trasgressione, agli occhi dei fan.

Il tattoo, da sempre, si annovera, infatti, come calamita attrattiva dal punto di vista del desiderio sessuale. Ma bisogna anche saperlo portare e collocare su una certa zona del corpo. Deve trovare la giusta dimensione, in pratica. E su alcune delle pornostar più famose trovano la posizione ideale e più ammiccante.

Abbiamo scelto, quindi, di stilare una classifica delle pornostar tatuate. Quelle più famose, quelle che hanno fatto sognare migliaia di fan. Bentornati sul nostro portale!

Leigh Raven

Amanda Woods, questo il suo nome all’anagrafe, è un’attrice porno americana apparsa in quasi 200 film, per conto di agenzie quali Evil Angel, Digital Playground, Brazzers. Nel 2017 si lancia nella sua prima scena di sesso anale con il collega Mick Blue.

Molto attiva soprattutto sul fronte lesbo, motivo per cui riceve una prestigiosa nomination agli AVN Awards in seguito alla migliore scena di sesso lesbico, interpretata con l’attrice Nikki Hearts. Nel 2018 giunge anche la prima nomination agli XBIZ Awards per l’interpretazione della migliore scena di sesso virtuale.

Leigh Raven
Baldwin Saintilus from USA, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Ivy Lebelle

Attrice porno americana, nata a Los Angeles nel 1987. Entra a far parte del porno all’età di 30 anni, dopo aver fatto per tanto tempo la truccatrice e la ballerina nei locali. Mark Spiegler è considerato il suo mentore.

La categoria milf è quella nella quale è conosciuta maggiormente per le sue performance erotiche. Oltre 300 volte comparsa in questo ruolo per conto di Evil Angel, Brazzers, Naughty America. 

I suoi numerosi tatuaggi sono stati realizzati per lo più in età compresa tra i 18 e i 21 anni. La migliore scena di sesso a tre, premiata agli AVN Awards del 2020, l’ha girata nel film Drive con gli attori Maitland Ward e Manuel Ferrara.

Eva Angelina

Ex attrice porno americana, che è un’autentica leggenda nella categoria gonzo. Sono quasi 1000 i film di riferimento da questo punto di vista, che sfociano nell’amatoriale, interrazziale, bondage e orge.

Vanta un AVN Award come migliore attrice tra i diversi premi conseguiti in carriera. A soli 13 anni già gira i suoi primi video amatoriali. Nel giugno 2010 il premio alla carriera è sublimato nel riconoscimento come Penthouse Pet. Nel 2018 viene inserita ufficialmente in pianta stabile nella Hall of Fame delle attrici più performanti tramite gli AVN Awards.

eva-angelina-foto

Juelz Ventura

Attrice porno brasiliana, divenuta molto famosa anche negli USA grazie alle sue attività erotiche, dal 2008 ad oggi. La sua prima scena hot l’ha realizzata a 21 anni, mentre nel 2011, all’interno del film Anal intensity, dà sfogo alla sua prima scena di sesso anale con l’attore Mike Adriano. Tra i premi messi in bacheca spuntano la miglior scena di sesso orale e la scena di sesso più oltraggiosa, dopo le nomination acquisite agli AVN Awards del 2012.

juelz ventura
InternetAdultFilmDatabase, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

Nina Elle

Attrice porno tedesca, la cui carriera si sviluppa inizialmente in Germania per poi proseguire sul suolo americano. A 27 anni il trasferimento in California, dove si mantiene come modella in webcam.

Il modo più facile per aumentare la popolarità e seguire successivamente la strada del porno, una volta firmato il contratto con l’agenzia ATMLA. Molti lavori cinematografici si ispirano alla figura della milf, da lei degnamente rappresentata. Non a caso sia agli AVN che agli XBIZ Awards ottiene il prestigioso titolo di Milf performer of the year.

pornostar tedesca foto

Bonnie Rotten

Ex attrice e modella americana entrata a far parte del circus dal 2012. Più di 300 film girati da attrice, di cui alcuni in veste anche di regista. Vanta circa 30 tatuaggi, sparsi su tutto il corpo. 

Grazie alla sua bravura sul set tra gli addetti ai lavori si fa spazio un paragone di un certo prestigio con un mostro sacro del cinema porno, tale Jenna Jameson. In molte pellicole mette in pratica lo squirting, un’attività erotica che la relega di diritto tra le preferenze dei fan nella scelta delle categorie.

bonnie rotten
Bonnie_Rotten_AVN_Expo_2014.jpg: Gary *derivative work: 1990Rebecca, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

Gina Valentina

Attrice porno brasiliana ma di nazionalità americana. Classe 1997, comincia a fare porno già a 18 anni. Nel 2017 riceve il primo riconoscimento come migliore attrice. Eletta Pet of the month dalla rivista Penthouse sia nel 2017 che nel 2018. Nel 2020 si fa notare per la migliore scena di sesso virtuale, secondo quanto decretato dalla giuria degli AVN.

pornodiva tatuata

Riley Reid

Attrice porno nata in Florida, ma dalle origini centroamericane ed europee. Studia psicologia, ma si dedica successivamente all’attività da spogliarellista. Redditizia perché le permette di entrare nel porno a partire dal 2011.

Il suo agente è Mark Spiegler. Mandingo Massacre 6 è il film che la vede protagonista per la prima volta in una scena di sesso anale, che le vale, peraltro, il premio agli AVN per la migliore scena di sesso. Si lancia anche nella doppia penetrazione all’interno del film Being Riley. Per diverso tempo annoverata tra le attrici più popolari in assoluto secondo il canale televisivo CNBC.

pornostar americana riley reid

Mia Khalifa

Ex attrice porno di sangue libanese, che vanta un seguito enorme sul web e sui social. Un’attività professionale breve la sua in termini di durata, ma intensa a livello qualitativo. Sono solo 38 i film girati sul set, ma di elevata fattura.

Su Pornhub i suoi video svettano in testa alla classifica tra i più cliccati dagli utenti. Su xHamster è stata l’attrice più cercata dell’intero anno solare 2016. Lo stesso anno in cui, a causa delle minacce ideologiche ricevute dall’ISIS, si è dovuta, di fatto, ritirare dal porno.

mia khalifa pornostar americana

Sophie Dee

Attrice porno di origine gallese, che entra a far parte di questo mondo nel 2005, dopo essersi stabilita in pianta stabile in California. Presenta dei piccoli fiori tatuati sulla parte del pube, facilmente riconoscibili negli oltre 700 film girati in carriera. 

Oltre 10 le nomination conseguite agli AVN Awards. Nel 2014 si è ritirata dalle scene, salvo, poi, ripensarci dal 2019, quando decide di riprendere il filo del discorso e lavorare per conto dell’agenzia Vixen.

Sophie-Dee

Articolo precedentePornostar Pornhub: le più seguite
Articolo successivoRapporto lesbo: consigli e oggetti da utilizzare